GET YOUR WAY | DRITTI ALL'OBIETTIVO

Cosa divide te dal tuo obiettivo?

È per te

Dove sei ORA e dove vuoi andare DOMANI.

Ansia del domani: un’emozione normalissima che va ascoltata.

Essere in una condizione lavorativa che non ci piace, avere delle relazioni o un ambiente lavorativo poco appaganti diventa limitante per la nostra evoluzione personale e professionale.

Ma cosa si può fare di diverso per raggiungere gli obiettivi personali e professionali desiderati?

Get Your Way è un laboratorio in cui puoi sperimentare e immaginare il tuo futuro, per costruire la te del domani.

Come funziona il servizio

Come funziona

Get Your Way è un servizio evolutivo. Cosa significa? Che inizi il percorso in un modo e lo continui in un altro.

La prima chiamata è conoscitiva e gratuita, ci serve per porre le basi della collaborazione. Ti farò poi una proposta di progetto insieme.

Convinti del valore che può avere per noi questo viaggio, allora partiamo!

L’allenamento al sapersi immaginare è l’ingrediente distintivo di questa consulenza. Già, perché saper immaginare il futuro è una competenza, e come tutte le competenze ha bisogno di pratica.

Inizia ad immaginare il tuo futuro. Quali strumenti ti servono?

Negli incontri stabiliti sviluppiamo i tuoi obiettivi e costruiamo il piano d’azione che porterai sempre con te. 

Ci saluteremo con un incontro di feedback reciproco, perché credo fortemente nel potere che l’Altro ha di arricchirci. 

Prenota una chiamata

Raccontami la tua evoluzione, ciò che vorresti sviluppare e raggiungere. La chiamata conoscitiva è volta a capire se ci sono i presupposti di una collaborazione e quale sia il percorso più indicato per te.

Domande frequenti

Ti racconto qualche esempio di chi inizia con me il percorso GetYourWay: spesso incontro persone che fanno fatica a svegliarsi al mattino per andare a lavoro, ma non hanno idea di quale possa essere la loro alternativa; recentemente ho lavorato con una professionista che, dopo la nascita del primo figlio e la pandemia, ha messo in discussione il suo stile di vita lavorativo, ma si è trovata senza più certezze e incapace di immaginare un lavoro diverso da quello sempre fatto; non ultimi, neo laureati che, dopo la prima esperienza lavorativa, scoprono di non amare ciò per cui avevano studiato, ma non sanno dove altro poter direzionare le loro competenze.

Decideremo insieme il tempo che tu vuoi dedicare al percorso, solitamente si può impostare una buona base in circa 5 incontri. 

Ogni incontro ha un tema specifico (guarda “i passi insieme”). Su questo tema: approfondiamo domande importanti che parlano di te, ti propongo esercizi per dare chiarezza a pensieri, emozioni e vissuti sul tema, ti lascio informazioni preziose per guidarti nella ricerca del tuo Star Bene.

E, quando non riesci a trovare le parole, ti insegno ad utilizzare altri linguaggi: hai mai provato a far parlare le mani?



Ogni incontro di consulenza dura 90 minuti, questo tempo ci darà la possibilità di lavorare sia sull’obiettivo che sul mindset evolutivo.

La decidiamo insieme, solitamente tengo 2 settimane tra un incontro e l’altro. Questo tempo è adatto a far sedimentare ciò che si è appreso negli incontri e metterlo in pratica nella vita di tutti i giorni, per poi parlarne all’incontro successivo.

Partiamo sempre da te, questa è una certezza. Tuttavia, ogni incontro ha un tema di massima (li condividiamo nel preventivo e accordo iniziale di percorso); su questo tema: approfondiamo domande importanti che parlano di te, ti propongo esercizi per dare chiarezza a pensieri, emozioni e vissuti sul tema, ti lascio informazioni preziose per guidarti nella ricerca del tuo Star Bene. Ti propongo inoltre dei piccoli rituali di benessere, per scoprire pratiche che rinforzano il tuo mindset evolutivo.

Utilizzo tecniche di counseling, strumenti di formazione e consulenza manageriale. Il dialogo è la base dei nostri incontri, perché stimola la ricerca di soluzioni creative e l’aggiunta di punti di vista nuovi. E, quando non riuscirai a trovare le parole, ti insegnerò ad utilizzare altri linguaggi: hai mai provato a far parlare le mani?

È il momento di iniziare!